Paella de marisco

La Paella de Marisco è la versione senza carne della famosa paella spagnola. Il termine marisco significa infatti mollusco. Essendo un piatto originariamente preparato dai pescatori non esiste una ricetta tipica visto che viene utilizzato il pescato del giorno. Questa è la mia versione ma voi potete variare gli ingredienti in base al gusto ed alla disponibilità.

Dosi per: 3 persone
Tempo di preparazione: 1 ora e 30 minuti
Difficoltà: Media

INGREDIENTI:

  1. 200 gr riso Bomba
  2. 500 ml fumetto di crostacei
  3. 1 calamaro
  4. 10 cozze
  5. 10 vongole
  6. 15 gamberi
  7. 2 bustine zafferano
  8. 1 cucchiaio paprika dolce
  9. 1 spicchio d'aglio
  10. 1 cipolla bianca
  11. 180 gr passata di pomodoro
  12. Olio evo
  13. Qb pepe nero
  14. Qb sale
  15. Per il fumetto di crostacei
  16. Vi rimando alla ricetta nella mia sezione Fumetto di mare (quandocucinapapa.com)

PREPARAZIONE:

  1. Inizio con la preparazione degli ingredienti di mare: pulisco i gamberi e ne tengo qualcuno intero per decorare; metto da parte teste e carapaci per il fumetto.

    Pulisco il calamaro e lo taglio ad anelli di circa 5mm.
    Faccio aprire cozze e vongole in una padella con coperchio con olio ed uno spicchio d'aglio; scarto quelle non aperte e tengo da parte il liquido di cottura.

  2. Dopo aver preparato il fumetto passo alla paella: l'ideale sarebbe utilizzare l'apposita paellera ma si può sostituirla con una padella ampia e bassa.

    Faccio scaldare 2 giri di olio evo con lo spicchio d'aglio tagliato e privato dell'anima, aggiungo i gamberi interi e sgusciati e li faccio rosolare 1 minuto per lato poi li metto da parte.

  3. Nello stesso olio aggiungo la cipolla sminuzzata finemente ed abbasso la temperatura, quando sarà translucida alzo la temperatura ed aggiungo il calamaro. Faccio rosolare un paio di minuti, tolgo l'aglio ed aggiungo la passata di pomodoro e faccio insaporire.

  4. A questo punto aggiungo il fumetto, il liquido di cottura di cozze e vongole, lo zafferano, la paprika ed un pizzico di sale e pepe; porto a bollore ed aggiungo il riso (se lo trovate Bomba altrimenti un riso a basso contenuto di amido) versato a pioggia. Unisco cozze e vongole e muovo leggermente per amalgamare.

  5. Abbasso la temperatura mantenendo però sempre il bollore. Da questo momento il riso non va più mosso ne mescolato fino al completo assorbimento del liquido, questo per evitare che l'amido fuoriesca e trasformi il tutto in un risotto.

  6. Quando il liquido si sarà quasi completamente assorbito aggiungo i gamberoni interi e proseguo la cottura fino a quando si formerà una leggera crosticina sulla superficie della padella.

  7. La paella è pronta ed il profumo è inebriante! Ora non resta che gustarla in compagnia dei propri cari, degli amici o di chi si vuole.



    

Commenti