Risotto mantecato agli asparagi e gorgonzola

Adoro preparare il risotto perché è un piatto che va curato, accarezzato, coccolato... Dalla preparazione del brodo fino alla mantecatura finale ogni gesto ha la sua importanza. Per questa preparazione utilizzeremo tutte le parti dell'asparago garantendone così l'ecosostenibilità e per quanto riguarda il gusto...beh non c'è da preoccuparsi perché vi verrà una bomba!


Dosi per: 2 persone
Tempo di preparazione: 1 ora
Difficoltà: Media

INGREDIENTI:

  1. 160 gr riso carnaroli
  2. 6 asparagi
  3. 1 fetta di gorgonzola
  4. 50 gr burro (possibilmente chiarificato)
  5. 1 bicchierino da caffè di latte
  6. 1 spicchio d'aglio
  7. 1/2 cipolla bionda
  8. Qb sale
  9. Qb pepe
  10. Olio evo

PROCEDIMENTO:

  1. Iniziamo con pulire bene gli asparagi. Dopo averli lavati peliamoli col pelapatate e conserviamo la pellicina, tagliamo le parti più legnose e mettiamole in una pentola con 1 lt d'acqua per il brodo, tagliamo le cime e conserviamole, tagliamo e rondelle la parte centrale e conserviamo.
    Utilizzeremo tutto l'asparago: con le pellicine faremo un burro aromatizzato, con il fondo dei gambi un brodo, con le cime una guarnizione e con la parte centrale il condimento.

  1. Prepariamo il burro aromatizzato: in un pentolino uniamo il burro chiarificato e le pellicine...facciamo fondere a calore basso...dopo qualche minuto filtriamo in una ciotolina e mettiamo il burro fuso nel congelatore.

  1. Per il brodo: mettiamo a freddo in una pentola 1 litro d'acqua, i gambi legnosi di asparagi e le pellicine utilizzate per il burro. Portiamo a bollore e facciamo aromatizzare per 15/20 minuti, poi salare leggermente.

  2. Prendiamo le rondelle di asparago e facciamole saltare in padella con olio evo e lo spicchio d'aglio in camicia, aggiungiamo sale e pepe. Cerchiamo di mantenerle piuttosto croccanti.

  3. Facciamo sbianchire le cime di asparago in acqua bollente e sale. Condiamole con un filo di olio, sale, pepe e teniamole da parte.

  4. Prepariamo il nostro risotto: facciamo il soffritto con olio e cipolla tagliata a brunoise, poi facciamo tostare il riso ed iniziamo la cottura con il brodo aggiunto un po' alla volta quando il riso lo richiederà. Dopo circa 7/8 minuti di cottura uniamo metà delle rondelle di asparagi. A cottura quasi ultimata uniamo metà gorgonzola mentre con l'altra metà prepariamo una crema facendo scaldare il formaggio con un po' di latte e mescolando bene.

  5. A cottura ultimata togliamo dal calore la padella e mantechiamo con il burro aromatizzato congelato battendo la padella e mescolando vigorosamente così da fare uscire bene l'amido.

  6. Impiattiamo!! Mettiamo al centro del piatto un po' di crema di gorgonzola, prendiamo un coppa pasta e creiamo una base con metà delle rondelle di asparagi rimaste, aggiungiamo un po' di risotto, mettiamo ancora uno strato di rondelle e poi ancora il riso. Togliamo il coppa pasta ed irroriamo con altra crema di gorgonzola, prendiamo poi le cimette ed adagiamole sopra.

  7. CONSIGLI:

  8. Curate bene il vostro brodo perché da quello dipenderà molto il risultato finale.
  9. Mettete il burro che servirà per mantenere in freezer, in questo modo lo shock termico farà gonfiare i chicchi ed il risotto risulterà più leggero e più omogeneo.




    

Commenti